eaglesCome molti atei (peggio: nichilisti) è preso esclusivamente dalle cose del mondo. E’ giovane, non pensa alla morte (che invece arriverà pure per lui), e appunto forse si sente un vincente perché riesce a scrivere su una delle riviste online più cliccate. Ma non si può fare torto alla verità. Mica per capriccio o per l’ebbrezza di contraddire mostri sacri  (diciamo così) del giornalismo puoi stravolgere la realtà. Forse non è la principale cosa da fare di fronte ad una infernale carneficina figlia dell’odio terroristico –l’odio è per sua natura luciferino- mettersi a far le pulci a chi ha tradotto male, in articoli il cui nucleo era la ignobile vigliaccata parigina, il nome di un gruppo semisconosciuto. Eppure c’è chi lo ha fatto.

Non c’è necessità di fare nomi, né di riportare parti dell’articolo: chi disperatamente vive nel vortice asfissiante di una vita senza avere la gioia di sapere che Cristo è Risorto ed ha vinto il peccato e la morte ha più bisogno di preghiere (questo l’invito) che di scoprire che qualcuno ha notato quanto ha scritto ed osato criticarlo. Aizzato diventerebbe iracondo e inveirebbe contro il malcapitato.

La realtà non è di tranquilli giovani andati a cercare un po’ di sereno svago a teatro (si è detto pure questo: “a teatro”) in un tranquillo locale. Era il concerto rock  di una band   chiamata EAGLES OF DEATH METAL . Ciascuno può da sé approfondire, conoscere meglio.

copertinaLeggere i testi delle canzoni, vedere le copertine dei loro dischi ed infine guardare un po’ costoro, osservare i volti e le pose di questi cantanti. Ed apparirà nitido come il nome che il gruppo si è dato (e/o la esatta traduzione in italiano) davvero conti come il due di briscola.

Tutta la nostra preghiera (ardente preghiera) di suffragio per chi ha trovato la morte in quel modo ignobile, meschino, terribile. Semmai c’è da chiedersi: quanti di quei ragazzi erano pronti all’incontro con Dio? Erano preparati? C’era qualcuno che viveva ostinatamente nel peccato mortale? Quando si muore si è immediatamente sottoposti al giudizio di Dio giusto Giudice (CCC 1022).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...