Roma Pride 2016
La sfilata di un carro di partecipanti seminudi al Roma Pride 2016, Roma, 11 giugno 2016 (FOTO ANSA/ GIUSEPPE LAMI)

Dovrà essere ritirato ogni appoggio a qualunque organizzazione che cerchi di sovvertire l’insegnamento della Chiesa, che sia ambigua nei suoi confronti, o che lo trascuri completamente.

Un tale appoggio, o anche l’apparenza di esso, può dare origine a gravi fraintendimenti. Speciale attenzione dovrebbe essere rivolta alla pratica della programmazione di celebrazioni religiose e all’uso di edifici appartenenti alla Chiesa da parte di questi gruppi, compresa la possibilità di disporre delle scuole e degli istituti cattolici di studi superiori.

A qualcuno tale permesso di far uso di una proprietà della Chiesa può sembrare solo un gesto di giustizia e di carità, ma in realtà esso è in contraddizione con gli scopi stessi per i quali queste istituzioni sono state fondate, e può essere fonte di malintesi e di scandalo.

La Chiesa di Cristo è sempre stata chiara: le ambiguità sono del mondo (e tutti sappiamo chi sia il principe di questo mondo) ed il cristiano è chiamato a non conformarsi al mondo ed alle sue fetide e fecali depravazioni, quali ad esempio la sodomia o la pedofilia o la pornografia.

Viene riportato, in tal ottica, un chiaro passo della

LETTERA AI VESCOVI DELLA CHIESA CATTOLICA
SULLA CURA PASTORALE DELLE PERSONE OMOSESSUALI

importante Documento della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Per leggere l’intero Documento CLICCA QUI:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...